Password: come scegliere le più efficaci e ricordarsele! ^-^

Password sicure e facili da ricordare

Come creare delle password che abbiano un buon livello di sicurezza e che siano allo stesso tempo facili da ricordare?

Per poterlo fare innanzitutto vediamo come non dovrebbero essere le password:

-Non dovrebbero essere più corte di 10 caratteri
-Non dovrebbero essere composte da nomi di familiari, amici o animali domestici
-Non dovrebbero essere composte da date di nascita, matrimonio, o altri eventi legati alla nostra identità
-Non dovrebbero essere composte solo da lettere o solo da numeri

E' poi buona norma ricordare che:

-Non dovrebbero essere uguali per tutti i servizi che usiamo
-Non dovrebbero essere scritte o annotate da alcuna parte
-Andrebbero cambiate il più spesso possibile, solitamente una volta al mese

Ora vediamo come creare una buona password, sicura e che sia facile da ricordare.

Innanzitutto c'è da dire che la password dovrebbe contenere sia lettere che numeri, e magari anche alcuni simboli (come = ? ! @ # *);
se sono presenti sia lettere maiuscole che minuscole ancora meglio.

Una buona password perciò può ad esempio essere: JRt$o*h#A5KrR
(Ma dato che l'ho scritta qui come esempio non ne consiglio l'uso :)

Ovviamente maggiore è la complessità della password, più è difficile ricordarsela.
Questo avviene quando la password è del tutto casuale, come quella nel precedente esempio.
Se riuscite a ricordarvi bene una password così complessa è la cosa migliore, ma vediamo ora come rendere le password ricordabili senza diminuirne la complessità.

Il trucco sta nell'usare parole o frasi comuni separate da simboli o numeri.
La cosa importante è che queste parole, frasi o numeri non abbiano nulla a che fare con voi direttamente o indirettamente, ma basta che siano facilmente ricordabili e che rendano più complessa una password.

Vediamo alcuni esempi.

1492=UovoDiColombo?
In questa password abbiamo alternato lettere e numeri con simboli (= e ?) e abbiamo usato sia lettere minuscole che maiuscole.
C'è anche da notare che la password segue una certa logica (la scoperta dell'America) seppur mantenendo una certa complessità è un argomento assolutamente generico e distaccato dalla vita quotidiana della maggior parte di noi.

misonosposatoil12AGOSTO!
Questa è una frase di senso compiuto, ma contiene lettere (maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali!)

Marty@5Novembre1955
Gli appassionati di cinema sicuramente sorrideranno alla citazione di Ritorno al Futuro usata come password, con l'aggiunta di un po' di complessità.
Anche solo “5Novembre1955” è una password abbastanza sicura, ma io consiglio di rendere sempre le date un po' più "saporite".

abitoal3°pianoscalaA
Un dato assolutamente personale, che però conoscete solo voi come l'avete scritto!!!

Un'altra tecnica consiste nello scegliere una frase, ma utilizzando solo la prima lettera di ogni parola. Per esempio:

Imgèni13g! (Il mio gatto è nato il 13 gennaio!)

Come nell'esempio iniziale sconsiglio l'uso anche di questi esempi dato che sono stati pubblicati qui, basta un po' di creatività per trovarne altri!

C'è da dire che un po' di memoria ci vorrà sempre per poter rendere le password sicure, complesse, e soprattutto lunghe!

A volte mi fa storcere il naso vedere certi siti o servizi che ti obbligano ad usare solo lettere o solo numeri, o ti pongono un limite al numero di caratteri o dicendoti esattamente quanti caratteri deve avere!
In questa maniera è più probabile che con un po' di fortuna qualcuno riesca ad indovinare la password!

Inoltre i siti o servizi in cui usiamo le nostre password dovrebbero sempre fare distinzione tra lettere maiuscole, minuscole e simboli: "UovoDiColombo" è diverso da "UovodiColombo" e a sua volta è diverso da "uovodicolombo".

Potete usare anche i numeri al posto delle lettere...

M@rt1na (Martina)
80l0gna (Bologna)
5iE7E13enVeNwTI (Siete i benvenuti)
44gatTinfilAx3 (44 gatti in fila per 3)

Come ultimo con consiglio vi invio al sito http://www.passwordmeter.com, che sebbene sia in inglese è molto semplice da capire; inseriamo la nostra password nel campo in alto e il sito ci da un valore percentuale sull'efficacia di questa.

Mi raccomando, niente password: 12345678, 11111111, qwerty, password, nonlaso, passworderrata, errata, xdrcft.

Una volta create password complesse o in forma di frase, ci sono 3 modi per garantirne l'efficacia:

-Sconnettersi sempre dal sistema quando si deve lasciare il PC incustodito
-Cambiare le password almeno ogni 90 giorni
-Non condividere le password con nessuno

8u0n Lav0r0! (=buon lavoro!)

P.S. L'immagine sopra e questa sotto sono un esempio di passwor da NON utilizzare!

Clicca qui per ingrandire

(>'.')>==================================================================== \(*^-^*)/

 

Guida scritta e pubblicata il 13 novembre 2013

Scarica la guida alle password difficili da craccare, ma facili da ricordare.

 

(>'.')>==================================================================== \(*^-^*)/

[ TORNA ALLA HOMEPAGE DI MAGDA GIOIA ]